CUNEO CRONACA - Il Tar del Piemonte non ha accolto la richiesta del Governo di una sospensiva d’urgenza in via monocratica per l’ordinanza della Regione Piemonte che obbliga gli istituti del territorio a verificare che le famiglie misurino effettivamente ai figli la febbre a casa al mattino, come previsto dalla legge nazionale. L’ordinanza del Piemonte continua a essere, quindi, pienamente in vigore.  Il Presidente della Regione si dichiara felice, prima di tutto perché la scelta del Piemonte...

leggi di più