CUNEO CRONACA - Un fiume Po che si restringe e campi marroni sono visibili nell'animazione che mostra l'area vicino alla città di Piacenza. Le immagini, che stanno facendo il giro del web, sono state scattate dalla missione Copernicus EU Sentinel 2 nel giugno 2020, 2021 e 2022, per mostrare effetti dell'attuale ondata di caldo e siccità. (Leggi anche QUI)

L'acqua in quella zona, così come in Piemonte e in provincia di Cuneo, è ora scesa ai minimi storici, in parte a causa della mancanza di piogge che ha colpito il nord Italia, ma anche per le elevate temperature e l'assenza di neve sulle montagne che alimentano il fiume.

Il progressivo abbassamento dell'alveo del fiume Po, inoltre, contribuisce alla risalita del cuneo salino (acque marine) che in questi giorni è avanzato di ben 21 km. Si tratta di un fenomeno naturale, ovvero la risalita dell’acqua del mare nel corso del fiume, che comporterebbe gravi problemi nell'irrigazione di colture già stressate dalla siccità.

(Foto tratta dal sito dell'European Space Agency)