CUNEO CRONACA - WeCuneo e Confcommercio Cuneo hanno deciso di creare un "momento brown-marrone" per ricordare l’importanza della Fiera del Marrone per la città di Cuneo. L'evento avrà una durata di 10 giorni, a cavallo di due fine settimana, dal 22 al 31 ottobre, nel rispetto delle normative sanitarie vigenti ed esteso a tutte le attività dell’altipiano. "L’iniziativa – afferma Giorgio Chiesa, presidente di WeCuneo - vuole dimostrare che il Covid-19 non ci ha disabilitato, anzi abbiamo sviluppato concetti di natura tecnologica ai quali, altrimenti, non avremmo mai pensato: We Cuneo e Confcommercio Cuneo guardano al futuro!". QUI verrà pubblicato ed aggiornato il programma dell’evento e delle attività partecipanti.

In collaborazione con l’Atl e Cônitours che li ritireranno e li esporranno, ragazzi e ragazze della scuola primaria sono invitati a realizzare “lavoretti da casa” sul tema dell’autunno e delle castagne ed in cambio riceveranno un buono per un cono di caldarroste da ritirare nei punti di distribuzione in città. Al fine di facilitare il compito sono stati creati cinque video tutorial, postati su un canale YouTube dedicato, con lo scopo di istruire i ragazzi. Bar, pasticcerie e ristoranti avanzeranno il gemellaggio con un loro fornitore e proporranno la vendita di prodotti. Inoltre presenteranno un piatto o un menù dedicato al marrone/castagna, servito nei giorni dell’evento. In ultimo chi vorrà potrà lanciare una ricetta dedicata.

Una troupe di All4U, che si occupa della logistica e dell’organizzazione dell’evento, farà delle riprese durante la preparazione. Il video sarà pubblicato sulla pagina Facebook e su YouTube. Una giuria - composta da Paola Gula e da un "personaggio misterioso" (noto per il suo passato di importante recensore nazionale), lo chef Giampiero Vivalda dell’Antica Corona Reale di Cervere (2 stelle Michelin) e lo chef Massimo Camia dell’omonimo ristorante di La Morra (1 stella Michelin) nonché presidente dell’Associazione Cuochi Provincia Granda, il presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo Luca Chiapella e la piemontese Elisa Muriale - in collegamento webinair dopo avere preso visione dei video, premierà i tre primi classificati con prodotti offerti da Aziende partner.

Le attività commerciali, compresi bar, ristoranti e pasticcerie, sono invitate ad addobbare le proprie vetrine secondo il tema dell’iniziativa. Riceveranno una locandina ed una vetrofania, nonché una cartolina contenente un QrCode da conservare all’interno dell’esercizio: il cliente, che entra nel negozio, nel bar o nel ristorante potrà inquadrare il QRCODE con il suo smarthphone e, se fortunato, sarà omaggiato con un gustoso regalo fino ad esaurimento. L’omaggio offerto da WeCuneo, in partecipazione con Agrimontana e Venchi potrà essere ritirato presso la Casa del Turismo grazie alla collaborazione con l’Atl del Cuneese.

Tre punti vendita di "mundai" sono presenti nei fine settimana 24-25 ottobre e 31 ottobre-1° novembre, in postazioni in Largo Audifreddi, Piazza Galimberti e Piazza Europa. I giovani possessori di buono omaggio, cioè coloro che hanno consegnato il lavoretto alla Casa del Turismo, potranno ritirare il cono di caldarroste fino ad esaurimento e tutti, cittadini e turisti di passaggio, sono invitati a gustare il nostro prodotto.

"In un momento non facile per tanti - precisa Giorgio Chiesa - che ha obbligato l'Amministrazione comunale ad annullare la Fiera Nazionale del Marrone, WeCuneo con Confcommercio Cuneo, grazie anche al sostegno del Comune di Cuneo, si propone di ricordare l'importanza per l'intera città di questo evento rimarcandolo, per non farlo mancare nemmeno in questo frangente,  e lanciando l'invito al 2021. Per farlo ci si adopera sfruttando la tecnologia dimostrando così inventiva ed innovazione. Nel rispetto delle normative e limitando al massimo assembramenti e contatti inutili. Tecnologia e innovazione fanno rima con passione. Un sentimento che non manca agli operatori commerciali della Città di Cuneo. Un'occhio di riguardo al mondo dei più piccolo, convinti come siamo che educare, in questo ricordando l'importanza della Fiera, costituisca seme di speranza e futuro. Un grazie anticipato a tutti coloro che ci seguiranno in questi 10 giorni "brown-marrone"".

“Sono lieto – conclude Luca Chiapella, presidente di Confcommercio Cuneo – dell’organizzazione di questo evento e ringrazio l’Amministrazione Comunale per la collaborazione; in questo frangente così delicato vogliamo coniugare tradizione ed innovazione; avanti con il “momento brown-marrone””.